MUSICA

Tutta la verita’ su Tiziano Ferro, raccontato in un docufilm… duro, triste, emozionante!

Un docufilm prodotto da Amazon Prime video, che racconta la vita di Tiziano Ferro…tutta la verita’, senza veli, dalla sua infanzia sino ad oggi!

Il film inizia svelando un segreto che forse nessuno ancora conosceva su Tiziano Ferro…la triste verita’ che l’artista era dipendente dall’alcol e che per uscire da questo maledetto tunnel, lotta da mesi, ancora oggi, mettendosi a nudo in un gruppo di alcolisti anonimi a Los Angeles , in America , dove vive…

Un documentario che a tratti lascia esterefatti, a tratti ti fa’ piangere a tratti procura angoscia e che lascia sospesi tra un alternarsi di emozioni contrastanti.

Questo film ci regala un Tiziano Ferro inedito, realistico ..piu’ umano e meno personaggio…un ragazzo semplice di provincia, che ha trovato nella passione per la musica, una via di uscita e di salvezza…alla durezza della vita!

Da ragazzo Tiziano e’ stato vittima di bullismo, era obeso e lo chiamavano “ciccione”, era diverso…e lo chiamavano “frocio”…una vita fatta di discriminazioni, di intolleranza, di rifiuto, di emarginazione, che lo ha segnato per sempre nel profondo del suo animo…troppo fragile e sensibile e che senza la musica forse avrebbe ceduto…

il suo riscatto e’ avvenuto con il successo , arrivato all’improvviso, con quel tormentone chiamato “Perdono” …da li’ un ascesa repentina e senza sosta, la fama nazionale e poi internazionale… senza fine…

e all’apice di questo successo, i discografici gli impongono, come da copione, di non rivelare a nessuno di essere omosessuale e di nasconderlo in ogni modo, di fingere di essere un altro, altrimenti la sua carriera sarebbe finita’ improvvisamente, cosi’ come era iniziata!

Tiziano Ferro , cosi’ , rinasce a nuova vita e incomincia a morire dentro poco a poco, questo fardello pesa troppo e’ una croce troppo grande da trascinarsi dietro, ed e’ a questo punto che subentra l’alcol, l’amico nemico che sembra tenderti una mano, ma che in verita’ vuole solo afferrarti per trascinarti nella fossa dei leoni e divorarti!

Tiziano cade in una forte depressione, si chiude in se stesso, isolandosi da tutto e da tutti, ma alla fine trova il coraggio di opporsi al ricatto morale dei suoi discografici, prende in mano la situazione e minaccia di smettere con la musica se devesse continuare a fingere di essere cio’ che non e’!

Il suo manager e amico, percepisce la sua grande sofferenza e lo aiuta a fare il suo coming aut pubblico…Tiziano si sente finalmente libero da quella prigione in cui era stato messo… puo’ rivelare al Mondo la sua vera natura…e con la liberta’ arriva anche l’amore…quell’amore che sognava da sempre!

Il matrimonio con il suo compagno Victor Allen , gli dona la gioia piu’ grande della sua vita…

Nel film ci fa’ rivivere i momenti del suo matrimonio e sono i momenti piu’ emozionanti di tutto il documentario, Tiziano piange dichiarando il suo amore al compagno, durante lo scambio degli anelli e con lui piange ognuno di noi, perche’ l’amore non e’ mai sbagliato e riesce a toccare le corde piu’ intime… altrimenti non saremmo umani !

Nel Film traspare un cuore enorme di Tiziano , una sensibilita’ fuori dal comune, una forza sorprendente, che forse neanche lui sapeva di avere!

La sua partecipazione a Sanremo 2020, voluta da Amadeus…il momento in cui, durante l’esibizione dal vivo, sul palco dell’Ariston , interpreta “Uomini soli”, di Mia Martini….e un nodo improvviso alla gola lo assale e non riesce piu’ a cantare…e piange in diretta davanti a milioni di telespettatori…che in quel momento… scoprono il vero Tiziano Ferro…e non possono piu’ fare a meno di “amarlo”!

Maximo De Marco

Maximo De Marco e' uno scrittore, regista e Art Director di fama Internazionale, Premio Cavallo D'Argento RAI.

Dal 2018 e' Membro ufficiale dell'UNESCO come Art Director Internazionale.

Attualmente scrive per numerosi settimanali Nazionali Italiani : TUTTO,STOP ESCLUSIVO,TOP,IN FAMIGLIA,MIRACOLI.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *